L’errore e il senso

Mi insinuo malvolentieri in mezzo a quanto è stato scritto nei giorni scorsi sul disastro dell’Isola del Giglio (dove ero stato a giugno in una splendida giornata!). Lo faccio solo per condividere ciò che più mi è piaciuto sulla stampa, ossia l’editoriale di Giuseppe Anzani, pubblicato ieri su “Avvenire”.

Il giornalista, tra l’altro, scrive: ​“La grande nave morta, riversa sullo scoglio, sembra l’immagine plastica di una sconfitta. Forse la porteranno via, forse sarà fatta a pezzi, forse andrà sul fondo con i suoi tesori dopo svuotato il ventre dai suoi oli divenuti veleni. Era una città della gioia, dei balocchi persino, ora visitata dalla morte, dall’angoscia per i dispersi, dalla tribolazione dei naufraghi, e in un’ora ridotta da ammiraglia del mare a giocattolo infranto. Una sconfitta, ma una sconfitta senza duello. Non è stato il mare, è stato l’errore umano, è una sconfitta umana…

È questa fallibilità umana il perno ricorrente del nostro smarrimento, il terminale delle nostre affidate speranze e delle segrete paure. Sentirci esposti all’errore altrui, e insieme coscienti della nostra stessa ordinaria capacità d’errore, diviene oggi un affaccio sul mistero dell’uomo, su quella rischiosa “zona libera” che egli rappresenta nella sapienza del cosmo. Possiamo allora pensare la terra stessa come una navicella nello spazio cosmico, e chiederci dove la conduciamo, se diamo ascolto, fuor d’episodio, ma con l’occhio alle tendenze, agli spericolati predicatori del non senso, senza guida di stelle. Eppure, in questo stesso mistero irrompe a volte una rivelazione d’amore”.

Annunci

3 pensieri su “L’errore e il senso

  1. Io non mi insinuo affatto in questa triste vicenda che si presta a infiniti commenti che non voglio fare. Di inescusabile non c’è solo il capitano, ma un intero sistema ….
    Comunque … grazie a te del passaggio e a te dico anche che il riscontro divertente di quel post è questo sito che davvero mi ha sorpreso nella sua
    ode opposta, pur rispettosa dell’antico 😉

    http://romanzocoeva.wordpress.com/

    Buona giornata,noi siamo ora avvolti dalla cosiddetta ‘galaverna’.
    Ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...